facebook   Ita FlagUK flags
A+ A A-

Giorgio

Website URL:

WOMEX 23 Wraps Up On A High Note In A Coruña, Galicia, Spain

Celebrating Diversity, Bridging Borders With Music: 
WOMEX 23 Wraps Up On A High Note In A Coruña, Galicia, Spain

Berlin/A Coruña: The 29th edition of WOMEX successfully concluded yesterday in A Coruña's landmark building, Teatro Colón, ending with a standing ovation for a room-resonating performance by BCUC, reminding us that the power of music transcends borders and the politics of social conflict. The event brought together artists, music professionals, and enthusiasts from around the world for 5 days packed with networking, performances, discussions, films and more. The audience was a true reflection of the global nature of WOMEX, with attendees from every corner of the world, highlighting the event's commitment to celebrating diversity.

The final Awards ceremony was a fitting closing marked by an enthralling and uplifting performance by Johannesburg-based renowned Bantu Continua Uhuru Consciousness (BCUC for short), who received the prestigious WOMEX Artist Award for 2023; the closing ceremony also honoured the achievements of On The Move, who received the WOMEX 23 Professional Excellence Award, and also celebrated the independent recording industry with the 20 Top Labels of the Yearpresentation.

This year's culturally and musically diverse event concluded with 2750 music professionals (incluing 220 performing artists) from 105 countries, hosted more than 60 artist showcases spread across seven stages, and 18 music-based documentaries. 96 speakers and mentors participated in the conference sessions, and delegates attended the trade fair with 703 exhibiting companies with more than 250 stands and a radio studio on-site.

The gathering of cultures and music sectors lies at the heart of WOMEX. Once again, the event provided an unparalleled platform for networking, connecting artists with industry professionals, record labels, booking agents, and festival organizers, fostering collaborations and new opportunities. Diversity and inclusivity again took centre stage where crucial current discussions developed, encouraging new ideas and partnerships. As with every edition, there was a strong regional presence.

 

WOMEX 23 A Coruña: Recap


The WOMEX 23 opening programme on Wednesday, 25 October 2023, Resounding Picasso, was the perfect start to this year's edition. If you missed our previous press release, please read it here.

Over the past five days, the daytime venue, Palexco, was buzzing with music enthusiasts, professionals and artists from all corners of the world, connecting, discussing, networking and making the most of their attendance. The conversations encompassed a broad spectrum of pressing issues, challenges, and current affairs.

Topics ranged from the intersection of music and migration to technology and AI. The discussions explored Indigenous languages and examined strategies for promoting accessibility and inclusivity within the music industry, the pivotal role of women, nonbinary gender, and ethnic minorities within the arts, among many other compelling subjects.

The city centre of A Coruña was transformed into a bustling musical haven with an impressive array of genres to explore. As diverse and culturally rich as ever, the music and artists travelled from around the globe, from South Korea to Argentina, La Réunion to Serbia, and everywhere in between. The late-night 'Club Summit' featured underground global dance styles presented by DJs and music producers.

The film programme took place in the historic Filmoteca de Galicia and highlighted the creative minds of the filmmakers, exploring artistic projects and backgrounds through a vibrant selection of 18 documentaries, including new releases, features, and short films.
 

WOMEX 23 A Coruña: Overview

  • 2,750 professionals (including 220 performing artists) from 105 countries representing 1,385 companies.
  • 1,010 event promoters.
  • 570 labels, publishers and distributors.
  • 460 governmental, educational and other institutions.
  • 770 individual booking agents, 700 managers and 320 producers.
  • 260 national and international journalists.
  • A bustling Trade Fair with 703 exhibiting companies from 58 countries more than 250 stands.
  • More than 60 showcase acts with 220 musicians representing 45 countries on 7 stages.
  • 96 speakers from 45 countries in 18 Conferences, 9 Networking, 6 Mentoring Sessions, and 3 Associated Presentations.
  • Celebrating the 21st anniversary of the Film programme at WOMEX 23, the schedule in A Coruña featured a hand-picked selection of 18 music documentaries, including new releases, features, and shorts.
  • The Opening concert ‘Resounding Picasso'.
  • Two WOMEX Awards honouring BCUC from South Africa; and On the Move, based in Belgium.
  • WOMEX Academy 2023: taking place online and on-site with partners such as the Goethe-Institut Senegal, the Katapult Programme from Armenia, and the Chinese delegation of SEWEM.
    WOMEX is a partner in several European projects: SEWEM (Sino-European Women Entrepreneurs in Music), Upbeat (the European showcase platform for World Music), and MOST (Bridge to Balkan Music).
  • The WOMEX Radio Studio, in partnership with EBU - European Broadcasting Union, NRK (Norway) and RTVE Radio & Televisión Española

 

WOMEX Travels To Manchester
For The 30th Anniversary Edition In 2024


WOMEX is gearing up to celebrate its 30th edition in Manchester, UK, next October. Set to take place from October 23 to 27, 2024, this marks the debut of WOMEX in Manchester and the third edition in the UK, with its last editions being hosted in Cardiff, Wales, in 2013 and Gateshead/Newcastle in 2005.

Choosing Manchester as the destination for WOMEX's 30th edition is a testament to the city's vibrant cultural heritage and role as a dynamic hub for the global music industry. Manchester's rich history of innovation, iconic music scene, and passionate community of artists and music enthusiasts make it an ideal host for this milestone event. 

With Manchester Music City at its helm, Manchester's bid was led by the city council, with partners Brighter Sound and English Folk Expo, along with additional support from Arts Council England, British Council, Horizons and Marketing Manchester.

The WOMEX event will take place at venues in the heart of the city centre - with Manchester Central hosting the main daytime conference and trade fair, and venues including Aviva Studios, Albert Hall, Bridgewater Hall, and O2 Ritz all set to host live music showcases, alongside a programme of international films at HOME.

WOMEX 2023: Assomusica promotore e organizzatore del Padiglione Italia

WOMEX 2023

PER LA PRIMA VOLTA, ITALIA PRESENTE CON UN PROPRIO PADIGLIONE

GRAZIE AL CONTRIBUTO DI ASSOMUSICA

 

DAL 25 AL 29 NOVEMBRE TORNA L’APPUNTAMENTO

CON IL PIÙ GRANDE MEETING INTERNAZIONALE DI WORLD MUSIC

 

CARLO PARODI

 “Grazie al contributo di Assomusica per la prima volta al Womex

ci sarà un Padiglione Italia, un’importante opportunità per rafforzare

la nostra presenza culturale all’estero

 

Dal 25 al 29 ottobre, nella città spagnola di A Coruña, si terrà l’edizione 2023 di WOMEX - Worldwide Music Export, il più grande meeting internazionale di world music. Assomusica parteciperà a questa importante manifestazione, in qualità di promotore ed organizzatore del primo Padiglione Italia, coordinato e finanziato da ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, e in collaborazione con Italia Music Export, Puglia Sounds, Emilia-Romagna Music Commission e ATER Fondazione, Italian World Beat e la rete italiana World Music. 

 

«L’esportazione e l’internazionalizzazione della musica popolare contemporanea sono gli obiettivi che Assomusica persegue da sempre. Grazie al nostro contributo per la prima volta ci sarà un Padiglione Italia al Womex, un’opportunità per le nostre aziende e per i nostri artisti, un’importante tappa raggiunta per rafforzare la nostra presenza culturale all’estero». Così Carlo Parodi, Presidente dell’Associazione degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di musica dal vivo, ha commentato la presenza dell’Associazione nell’ambito di questa fondamentale occasione di incontro per i professionisti del settore.

 

Tra gli appuntamenti in programma al Padiglione - che vede iscritti oltre 30 operatori provenienti dall’Italia - uno speciale showcase che, il 27 ottobre, porterà il duo di chitarra composto da Francesco Loccisano e Marcello De Carolis a rappresentare l'Italia nell’ambito di questa importante manifestazione internazionale. Il progetto Loccisano-De Carolis è stato scelto fra oltre mille proposte pervenute da tutto il mondo dalla giuria dei cosiddetti '7 Samurai': esperti dall'alto profilo artistico, culturale e di esperienza nel settore, tra cui figura anche l’italiana Magali Berardo, founder di Musicalista.

 

Nato a Berlino nel 1994 e organizzato da Piranha Arts, WOMEX è il principale appuntamento europeo originariamente dedicato alla world music. Presto diventato un punto di riferimento per l’industria culturale e creativa, l’iniziativa è un’occasione imperdibile di incontro con operatori del settore "live", da tutto il mondo e di ogni genere musicale. Più di 3.000 professionisti - tra associazioni di categoria, istituzioni governative, enti pubblici, di formazione e artisti provenienti da oltre 100 Paesi - si riuniscono ogni ottobre in una diversa città europea, per cinque giorni di fiera, conferenze, film e concerti showcase, rendendo così il WOMEX la principale piattaforma di networking del music business mondiale.

 

 

Assomusica Associazione

info@assomusica.org

Tel. +39 06 99585235 / +39 010 5221441

www.assomusica.org

 

Comunicazione Assomusica: Daniele Mignardi Promopressagency

Tel. + 39 06 32651758 r.a.- info@danielemignardi.it www.danielemignardi.it

Seguici su:   

 

 

Ottimi i risultati presentati dal rapporto SIAE 2022

“Quelli presentati da SIAE nel Rapporto 2022 sono numeri che raccontano un settore meglio di quanto il settore stesso a volta riesca a fare. Le attività di Assomusica sono a sostegno di tutto il mondo del live, che ha sofferto negli anni della pandemia ma ha reagito e oggi, ma in misura considerevolmente maggiore nel prossimo rapporto che racconterà la splendida stagione dei live nel 2023. Grazie al lavoro di tutti i nostri promoter e produttori associati, siamo tra i settori protagonisti su molti fronti istituzionali, tra cui l'elaborazione del Codice sullo Spettacolo, le misure sulla semplificazione, il DDL Made in Italy, tutti provvedimenti con cui si cerca di dare sostegno e rilancio alle imprese culturali e creative che operano in Italia."

Così il Presidente di Assomusica, Carlo Parodi, ha commentato il Rapporto SIAE 2022 "Spettacolo Intrattenimento e Sport".

“A suffragio degli ottimi risultati presentati dal rapporto SIAE – conclude il Presidente Carlo Parodi - aggiungo quelli più strettamente promossi da Assomusica, legati alla musica popolare, contemporanea e spettacoli dal vivo, sottolineando l’importanza e il ruolo di forte attrattività che gli eventi live rivestono nel rilancio dei piccoli borghi e delle aree meno conosciute del nostro Paese fungendo da volano per tutta la filiera enogastronomica, ricettiva e culturale.

DDL MADE IN ITALY: ASSOMUSICA, INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA MUSICA LIVE SIA GRANDE PRIORITÀ PER I PROSSIMI ANNI.

Comunicato stampa

DDL MADE IN ITALY: ASSOMUSICA, INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA MUSICA LIVE SIA GRANDE PRIORITÀ PER I PROSSIMI ANNI. PASSO AVANTI VERSO UNA GIUSTA POLITICA DI SOSTEGNO PUBBLICO ALLA CULTURA  


Roma, 5 ottobre 2023 – Le proposte contenute nel DDL Made in Italy sono di fondamentale importanza perché è la prima volta che il legislatore, attraverso un approccio sistemico, presenta un disegno organico e strutturato sul tema complesso ed eterogeneo del Made in Italy includendo anche il nostro settore all’interno di una più ampia azione sinergica di tutte le istituzioni del Paese. Un Piano strategico per la promozione e lo sviluppo delle imprese culturali e creative è una novità assoluta che permetterebbe sia la promozione degli artisti italiani all’estero che il rafforzamento di programmi specifici, in linea con alcuni obiettivi del PNRR, per la valorizzazione dei piccoli borghi italiani attraverso gli eventi live”.  

Così il Presidente di Assomusica, Carlo Parodi, ha commentato DDL Made in Italy in esame alla Camera dei Deputati a seguito dell’audizione informale avvenuta questo pomeriggio in Commissione Cultura della Camera dei Deputati.  

“Per Assomusica – prosegue Carlo Parodil’internazionalizzazione riveste un ruolo decisivo: negli ultimi anni abbiamo rafforzato la collaborazione con ICE/ITA (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, ndr) per rendere strutturale la presenza di artisti italiani sui mercati internazionali, tema che verrà discusso anche a novembre in occasione della settima edizione della Milano Music Week”.  

Ampliando lo sguardo anche ai temi fiscali – conclude il Presidente di Assomusical’erogazione di contributi prevista da questo progetto di legge, che stanzia 3 milioni di euro per investimenti effettuati sul territorio nazionale dalle imprese culturali e creative, rappresenta un primo importante passo verso una giusta politica di sostegno pubblico alla cultura. Auspico che la prossima Legge di Bilancio possa iniziare ad aprire il Fondo Nazionale per lo Spettacolo dal vivo sia ad enti profit con crediti di imposta specifici, che a quegli operatori che organizzano spettacoli dal vivo “sperimentali” con pubblico inferiore a 10.000 spettatori”.  

Torna la Milano Music Week dal 20 al 26 novembre a Milano

promossa da Comune di Milano - Assessorato alla Cultura,
ASSOMUSICA, FIMI, NUOVOIMAIE e SIAE

direzione artistica Nur Al Habash

 

Dopo il successo dello scorso anno con oltre 70 ore di incontri firmati MMW che hanno raccolto oltre 30.000 presenze, più altre centinaia di eventi in tutta la città

LA SETTIMANA PIÙ ATTESA DELLA MUSICA ITALIANA

SI RINNOVA E DIVENTA SEMPRE PIÙ RICCA DI CONTENUTI

 

Quest’anno nasce

l’HEADQUARTER della MILANO MUSIC WEEK

Torneria Tortona diventerà il quartier generale della manifestazione
e il punto di riferimento per tutti gli appuntamenti
Durante la settimana ospiterà i panel sul music business
e dall’orario aperitivo incontri con gli artisti, dj set e showcase

 

FRANCESCA MICHIELIN

è la curatrice speciale della settima edizione

 

TRA I PRIMI ARTISTI CONFERMATI PER I TALK

ARIETE

PAOLA & CHIARA

DEVENDRA BANHART

NEFFA con ELE A

 

Disponibile online il modulo per proporre il proprio evento

 

 

 

Si svolgerà a Milano dal 20 al 26 novembre 2023 la settima edizione della MILANO MUSIC WEEK, una settimana di concerti, dj set, interviste con gli artisti, panel, workshop, incontri e appuntamenti speciali promossa e fortemente voluta da Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, ASSOMUSICA, FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana, NUOVOIMAIE e SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

 

Un’edizione rinnovata e sempre più ricca di contenuti sviluppati direttamente dalla Milano Music Week, sottola direzione artistica di Nur Al Habash (direttrice della Fondazione Italia Music Lab) e con la curatela speciale diFRANCESCA MICHIELIN.

Un appuntamento in cui l’industria musicale si ritrova creando nuove connessioni, in cui i fan possono conoscere più da vicino i propri idoli e in cui il pubblico, che arriva da tutto il Paese, si immerge a 360° nel mondo della musica.

 

Da oggi il sito della Milano Music Week verrà aggiornato con i primi eventi confermati!

Tra gli artisti che incontreranno il pubblico in talk esclusivi firmati Milano Music Week: ARIETE, PAOLA & CHIARA, DEVENDRA BANHART e NEFFA insieme a ELE A. Altri eventi confermati: VILLABANKS in conversazione con il QUARTETTO INDACO, la presentazione del nuovo libro di STEFANO SENARDI con MANUEL AGNELLI e MAURO PAGANI, una Immersive VR Experience dedicata al MAESTRO GIUSEPPE VERDI, la presentazione in anteprima live del primo album di EL SIMBA, la mostra d'arte dedicata ai THE WHO “Who Are You” e tanto altro da scoprire sul sito milanomusicweek.it. 

 

Quest’anno nasce l’Headquarter della Milano Music Week, un quartier generale in via Tortona, nella location di Torneria Tortona (Via Tortona, 32), che diventerà il punto di riferimento per il pubblico e gli addetti al settore che arrivano alla Milano Music Week da tutta Italia. Qui si svolgeranno da lunedì a venerdì i panel dedicati al music business e la maggior parte dei talk con gli artisti che cominceranno in orario aperitivo e saranno intervallati da dj set, showcase e tante altre iniziative. Mentre il weekend sarà dedicato ad incontri educationalpensati per studenti, appassionati e chiunque voglia entrare nel mondo della musica.

L’Headquarter sarà aperto tutto il giorno, con degli spazi adibiti al coworking e soprattutto al networking, per permettere agli addetti al settore di avere uno spazio di appoggio su Milano ma anche per agevolare e stimolare i giovani che si stanno affacciando ora al mondo della musica come professione. Inoltre ospiterà i party di apertura e di chiusura della settimana.

 

Il Distretto Tortona, il punto focale dal quale dirameranno come ogni anno eventi in tutta la città, ospiterà anche il Linecheck - Music Meeting and Festival, main content partner (BASE, via Bergognone, 34).

 

Partecipano in qualità di partner EMUSA, Evolution, FEM Federazione Editori Musicali, PMI Produttori Musicali Indipendenti e SCF.

 

Per candidarsi ad essere inseriti nel calendario di appuntamenti dedicati al mondo della musica, è possibile proporre il proprio evento/appuntamento compilando il modulo online, attivo fino al 13 ottobre: https://forms.gle/nVNd8Xm3S4d3S2mD6.  

Le proposte devono essere complete di nome dell'organizzatore, titolo evento/nome band, data e ora, location, modalità di accesso.  Sarà possibile aggiornare le risposte tramite il link che verrà inviato automaticamente via e-mail dopo la prima compilazione. Se l’evento verrà selezionato per essere incluso nel programma ufficiale, si verrà contattati entro il 31 ottobre. Per info proposte@milanomusicweek.it.

 

La Milano Music Week negli anni si è contraddistinta per i suoi workshop formativi e panel che affrontano temi attuali e scenari futuri, ha ospitato centinaia di artisti italiani ed internazionali, ha collaborato con le realtà attive sul territorio, fino ad affermarsi come uno dei principali eventi a livello europeo che raduna tutta la filiera musicale: artisti, autori, case discografiche, editori, centri di formazione, promoter, associazioni musicali, operatori, tecnici.

 

La scorsa edizione è stata un grande successo con oltre 30.000 presenze agli appuntamenti firmati Milano Music Week: un pubblico di tutte le età, coinvolto a vario titolo nel settore o aspirante addetto ai lavori, amante di stili musicali differenti.

Più di 70 ore di incontri che hanno coinvolto oltre 100 artisti e tantissimi operatori del music business. A questi si aggiungono gli eventi organizzati dai content partner inclusi nel programma della MMW che si sono svolti in tutta la città di Milano per un totale di oltre 300 appuntamenti.

Il festival ha raggiuto tramite i canali social ufficiali (Instagram, Facebook e Twitter) circa 570.000 utenti e ha registrato più di 10.000 interazioni. Il sito web della MMW ha registrato oltre 70.000 visite nel mese di novembre.  

 

Sito milanomusicweek.it

FB milanomusicweek1

IG milano_music_week

Twitter milanomusicweek

Linkedin Milano Music Week

Spotify Milanomusicweek

 

Milano, 28 settembre 2023

 

 

Ufficio stampa Milano Music Week: Parole & Dintorni srl (Marta Falcon marta@paroleedintorni.it)

Ufficio stampa Comune di Milano: Elena Conenna elenamaria.conenna@comune.milano.it

ASSOMUSICA E SIAE: FIRMATA LA NUOVA CONVENZIONE

 

Roma, 22 settembre 2023 – E’ stata siglata a Roma la nuova convenzione tra SIAE ASSOMUSICA (Associazione di organizzatori e produttori italiani di spettacoli musicali dal vivo) che d’ora in avanti regolerà l’utilizzazione del repertorio di diritti d’autore intermediato dalla SIAE. Il diritto d’autore ricopre un ruolo fondamentale nella promozione e valorizzazione della creatività, anche tramite l’esecuzione dei repertori della musica popolare contemporanea e della prosa.

Con il nuovo accordo, che sostituisce quello in vigore dal 1998, si rafforzano i rapporti che da lungo tempo ormai uniscono SIAE e Assomusica, massimizzando il ruolo svolto dai Produttori e dagli Organizzatori di spettacoli dal vivo nella promozione e diffusione del repertorio musicale e teatrale, nonché la valenza sociale e culturale della musica popolare contemporanea, anche attraverso iniziative di ricerca ed incentivazione di nuovi e giovani talenti.

“Sono soddisfatto per essere riusciti, insieme a SIAE, a rinnovare la convenzione che rappresenta un importante presidio di tutela delle opere protette dal diritto d’autore e al tempo stesso uno strumento che facilita ed agevola gli adempimenti ai nostri Associati. ASSOMUSICA, prosegue nel suo percorso di dialogo con tutte le realtà che in Italia promuovono la creatività e la musica. Ringrazio il Presidente Salvatore Nastasi ed il Direttore Generale Matteo Fedeli per la dedizione con cui, insieme al gruppo di lavoro, hanno portato avanti il dialogo con noi”, così Carlo Parodi, Presidente di ASSOMUSICA, commenta la firma dell'accordo.

Grazie a questa proficua collaborazione con SIAE, gli associati Assomusica potranno usufruire di particolari condizioni nell’utilizzo del repertorio tutelato da SIAE, garantendole la riscossione dei diritti d'autore dovuti.

ITALY AT WOMEX 2023

ASSOMUSICA promuove ed organizza il primo Padiglione Italia al WOMEX 2023, coordinato e finanziato da ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, e in collaborazione con Italia Music Export, Puglia Sounds, Emilia-Romagna Music Commission con ATER Fondazione, le reti di festival Italian World Beat e la rete italiana World Music.  

ITALY AT WOMEX è il primo padiglione riservato alle aziende italiane all'interno del WOMEX 2023 (25-29 ottobre, La Coruna, Spagna).

Uno spazio di 120 mq, riservato alle aziende italiane, per la diffusione delle proprie attività, un'occasione di incontro con operatori del settore del “live”, provenienti da tutto il mondo.

Il Padiglione sarà dotato di tutti i servizi a supporto delle attività di promozione, dagli impianti audio e video alle innovative postazioni per incontri di networking e assistenza interpretariato. 

CLICCA QUI per vedere in anteprima come sarà realizzato il padiglione.


Per partecipare a questa importante ed esclusiva iniziativa, potrete inviare la vostra candidatura ENTRO E NON OLTRE IL 18 SETTEMBRE 2023.

CLICCA QUI PER PARTECIPARE 

 

WOMEX – Worldwide Music Expo – è il piu’ grande meeting internazionale di world music, occasione imperdibile di incontro e networking con operatori del settore "live", da tutto il mondo e di ogni genere musicale. Cinque giorni di fiera, conferenze, film, networking e concerti showcase. Più di 3.000 professionisti (tra cui 280 artisti) provenienti da oltre 100 Paesi si riuniscono ogni ottobre in una diversa città europea, rendendo così il WOMEX la principale piattaforma di networking del music business mondiale.

ANTEPRIMA PRIMO PADIGLIONE ITALIA AL WOMEX 2023

ACQUISTA IL BIGLIETTO A META' PREZZO
ENTRO IL 18 SETTEMBRE

In anteprima le immagini di come verrà realizzato il padiglione italiano, finanziato da ICE (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane), in collaborazione con AssomusicaItalia Music ExportPuglia SoundsEmilia-Romagna Music Commission con ATER Fondazione, le reti di festival Italian World Beat e la rete italiana World Music, all'interno della fiera del WOMEX 2023 (25-30 ottobre, La Coruna, Spagna).

Si tratta di uno spazio di 120 mq, dedicato alle aziende italiane, per la diffusione delle proprie attività, con occasione di incontro con operatori del settore del “live”, provenienti da tutto il mondo. Il Padiglione sarà dotato di tutti i servizi a supporto delle attività di promozione, dagli impianti audio e video alle innovative postazioni per incontri di networking e assistenza interpretariato. 

Vi informiamo inoltre che nella giornata di giovedì 26 ottobre, alle ore 16.30, verrà offerto un aperitivo, un momento di aggregazione dedicato ai partecipanti. SAVE THE DATE!

Per partecipare a questa importante ed esclusiva iniziativa, potrete inviare la vostra candidatura ENTRO E NON OLTRE IL 18 SETTEMBRE 2023.

CLICCA QUI PER PARTECIPARE 

ASSOMUSICA PROMUOVE E PARTECIPA AL PRIMO PADIGLIONE ITALIA AL WOMEX 2023

ASSOMUSICA sarà promotore ed organizzatore del primo Padiglione Italia al WOMEX 2023, coordinato e finanziato da ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, e in collaborazione con Italia Music ExportPuglia SoundsEmilia-Romagna Music Commission e ATER FondazioneItalian World Beat e la rete italiana World Music.  

WOMEX – Worldwide Music Expo – è il piu’ grande incontro internazionale di world music, occasione imperdibile di incontro e networking con operatori del mondo del live da tutto il mondo e di ogni genere musicale. Cinque giorni di fiera, conferenze, film, networking e concerti showcase. Più di 3.000 professionisti (tra cui 280 artisti) provenienti da oltre 100 Paesi si riuniscono ogni ottobre in una diversa città europea, rendendo così il WOMEX la principale piattaforma di networking del music business mondiale.

WOMEX 23 si terrà nella città di A Coruña, in Spagna, dal 25 al 29 ottobre 2023.


CHE COSA OFFRE ICE


ICE Agenzia mette a disposizione dei professionisti italiani che aderiranno all'iniziativa il padiglione italiano, di circa 120 mq, all'interno dello spazio fieristico. Le aziende partecipanti selezionate potranno usufruire inoltre dei seguenti servizi:

  • 1 badge (del valore di 390€) per azienda per l'accesso ai servizi e programmi di marketing e matchmaking previsti da WOMEX
  • postazione a rotazione per incontri all'interno del padiglione italiano
  • impianti video utilizzabili a rotazione per promozione materiali 
  • desk accoglienza con assistenza in fiera 
  • assistenza interpretariato
  • catalogo Agenzia ICE degli ammessi alla partecipazione collettiva in versione cartacea e digitale 
     

MODALITÀ DI ADESIONE

L’adesione è permessa ai soggetti regolarmente iscritti al Registro Imprese o al Repertorio Economico Amministrativo delle CCIAA, attivi nel settore musicale e in possesso dei seguenti codici ATECO: 59.20.10  - 59.20.20 - 59.20.30 - 63.91.00 - 70.21.00 - 74.90.94 - 84.11.10 - 90.01.09 - 90.02.09 - 93.29.90

Le aziende che parteciperanno all'Iiniziativa proposta da ICE, una volta selezionate, dovranno versare a ICE la quota di partecipazione*  al costo calmierato di 200€ + IVA.

Per partecipare, è necessario inviare la propria candidatura ENTRO E NON OLTRE IL 18 SETTEMBRE 2023.


CLICCA QUI E SCARICA LA CIRCOLARE UFFICIALE DI ICE-AGENZIA
CON TUTTI I DETTAGLI PER PARTECIPARE

 

*Si ricorda che viaggi e hotel non sono inclusi nella convezione, ma restano a carico delle aziende partecipanti.  

 

MILANO MUSIC WEEK dal 20 al 26 novembre torna la settimana più attesa della musica italiana!

MILANO MUSIC WEEK

7ᴬ EDIZIONE

DAL 20 AL 26 NOVEMBRE
TORNA A MILANO
LA SETTIMANA PIÙ ATTESA DELLA MUSICA ITALIANA! 

Disponibile online da mercoledì 21 giugno
il modulo per proporre il proprio evento


Si svolgerà a Milano dal 20 al 26 novembre 2023 la settima edizione della MILANO MUSIC WEEK, una settimana di concerti, dj set, interviste con gli artisti, panel, workshop, incontri e appuntamenti speciali promossa e fortemente voluta da Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, ASSOMUSICA, FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana, NUOVOIMAIE e SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

La Milano Music Week negli anni si è contraddistinta per i suoi workshop formativi e panel che affrontano temi attuali e scenari futuri, ha ospitato centinaia di artisti italiani ed internazionali, ha collaborato con le realtà attive sul territorio, fino ad affermarsi come uno dei principali eventi a livello europeo che raduna tutta la filiera musicale: artisti, autori, case discografiche, editori, centri di formazione, promoter, associazioni musicali, operatori, tecnici.


Un appuntamento in cui l’industria musicale si ritrova creando nuove connessioni, in cui i fan possono conoscere più da vicino i propri idoli e in cui il pubblico, che arriva da tutto il Paese, si immerge a 360° nel mondo dello spettacolo.

Per il secondo anno, la direzione artistica è affidata a Nur Al Habash (direttrice della Fondazione Italia Music Lab, nuovo hub nato da un’idea di SIAE per il sostegno ai giovani music creator italiani).

Partecipano in qualità di partner storici A.F.I. Associazione Fonografici Italiani, FEM Federazione Editori Musicali, PMI Produttori Musicali Indipendenti, SCF, Evolution e KeepOn LIVE.

Anche per questa edizione, Linecheck - Music Meeting and Festival è main content partner della Milano Music Week.

Per candidarsi ad essere inseriti nel calendario di appuntamenti dedicati al mondo della musica, è possibile proporre il proprio evento/appuntamento compilando il modulo online, attivo da mercoledì 21 giugno al 13 ottobre: https://forms.gle/nVNd8Xm3S4d3S2mD6.  

Le proposte devono essere complete di nome dell'organizzatore, titolo evento/nome band, data e ora, location, modalità di accesso.  Sarà possibile aggiornare le risposte tramite il link che verrà inviato automaticamente via e-mail dopo la prima compilazione. Se l’evento verrà selezionato per essere incluso nel programma ufficiale, si verrà contattati entro il 31 ottobre. Per info proposte@milanomusicweek.com.

La scorsa edizione è stata un grande successo con oltre 30.000 presenze agli appuntamenti firmati Milano Music Week: un pubblico di tutte le età, coinvolto a vario titolo nel settore o aspirante addetto ai lavori, amante di stili musicali differenti.

Più di 70 ore di incontri che hanno coinvolto oltre 100 artisti e tantissimi operatori del music business. A questi si aggiungono gli eventi organizzati dai content partner inclusi nel programma della MMW che si sono svolti in tutta la città di Milano per un totale di oltre 300 appuntamenti.

Il festival ha raggiuto tramite i canali social ufficiali (Instagram, Facebook e Twitter) circa 570.000 utenti e ha registrato più di 10.000 interazioni. Il sito web della MMW ha registrato oltre 70.000 visite nel mese di novembre.  

Colapesce e Dimartino, volti ufficiali della MMW22, hanno lavorato ad alcuni appuntamenti del programma curando nello specifico alcuni panel dei Music Talk e l’evento di chiusura della Milano Music Week in Santeria.

 

Sito milanomusicweek.it

FB milanomusicweek1

IG milano_music_week

Twitter milanomusicweek

Linkedin Milano Music Week

Spotify Milanomusicweek

 

Milano, 19 giugno 2023

Ufficio stampa Milano Music Week: Parole & Dintorni srl (Marta Falcon marta@paroleedintorni.it).
Ufficio stampa Comune di Milano: Elena Conenna elenamaria.conenna@comune.milano.it.

 

Subscribe to this RSS feed