Log in

 facebook 

A+ A A-

PREMIO ASSOMUSICA “ FRANCO MAMONE” ALLA NAPOLETANA ROBERTA APREA

“Napoli è nel cuore della musica e la musica ha Napoli nel cuore” con queste semplici parole Vincenzo Spera, presidente Assomusica, ha salutato i convenuti,  questa mattina (mercoledì 4 marzo 2015) all’AGIS di Piazza del Gesù per la cerimonia di conferimento del Premio “Franco Mamone”. “Siamo orgogliosi di accogliere questa manifestazione -  aggiunge Luigi Grispello, presidente dell’Agis Campania – che premia giovani menti impegnate in percorsi di studio e ricerca fondamentali per quanti operano nel settore dello spettacolo dal vivo”. Giunto alla sua decima edizione, istituito nel 2003 dall’associazione italiana che unisce gli organizzatori e produttori di spettacoli e musica dal vivo, il riconoscimento è assegnato in memoria del grande promoter italiano prematuramente  scomparso nel luglio del 1998, a soli 58 anni di età,  per sostenere il lavoro di ricerca di giovani studenti che nel loro percorso di formazione diano prova di saper promuovere in quest’ambito  analisi approfondite ed innovative.
 “Un doveroso omaggio – ha sottolineato Vincenzo Spera – per un grande protagonista della scena musicale internazionale che troppo presto ci ha lasciato. Un maestro a cui dobbiamo, già negli anni ’70 e ‘80, l’organizzazione di tour destinati a restare nella storia del rock, dai Pink Floyd, ai Deep Purple, Police, Dire Straits, Patty Smith, Bob Marley, Prince, Eric Clapton, Bruce Springsteen, giusto per fare qualche nome”.
A Napoli, i presidenti Vincenzo Spera e Luigi Grispello, insieme al giornalista Renato Tortarolo membro della commissione esaminatrice, hanno premiato  Roberta Aprea, giovane laureata dell’Università Federico II, per la sua tesi intitolata  “Evento Rock. Organizzazione e Gestione del Concerto nella Popular Music”. A Roberta Aprea è stato consegnato il trofeo, una targa in argento, che riproduce il palco del grande concerto di Bob Marley a San Siro, il 27 giugno del 1980 organizzato proprio da Franco Mamone, ed una borsa di studio in denaro.
La cerimonia di premiazione all’AGIS di Napoli ha offerto l’occasione di ricordare anche il promoter napoletano Chicco Marin, recentemente scomparso, attraverso le parole Peppe Gomez, suo grande amico e sodale delle prime grandi imprese, come, ad esempio, il concerto degli Iron Maiden, il primo a Napoli, negli anni ’80.
 
 
Comunicazione “Assomusica”
Daniele Mignardi Promopressagency per
info@danielemignardi.it  - Tel. 06.32651758
 
AGIS – unione regionale Campania
per l'ufficio stampa: Renato Rizzardi
+39 0815523222 fax +39 0815521326

Last modified onGiovedì, 05 Marzo 2015 19:47