Log in
A+ A A-

Assomusica

Website URL:

DIECI GIORNI SUONATI" VINCE IL GREENER FESTIVAL AWARD E OTTIENE ALTRI PRESTIGIOSI RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI

 

AGF Award 20121Il festival, prodotto da Barley Arts al Castello Sforzesco di Vigevano, nel suo terzo anno di vita vince il "Greener Festival Award", ottiene la nomination per il "Green Inspiration Award" ed è in lizza per il "Best Medium-Sized Festival" al Festival Awards 2012.

L'associazione no-profit A Greener Festival, nata nel 2006 per promuovere la sostenibilità ambientale nei festival di arte e musica in Europa, Stati Uniti ed Australia, ha conferito aDieci Giorni Suonati, il festival organizzato e prodotto da Barley Arts al Castello di Vigevano, ben 2 stelle,appena una in meno rispetto ad appuntamenti internazionali dal pedigree importante come il Primavera Sound oil Bonnaroo. Le 2 stelle e la definizione di "Commended" sono attribuite ai festival caratterizzati da buona organizzazione e conclamata consapevolezza ambientale.

INCONTRI TERRITORIALI DI ASSOMUSICA: IL PRESIDENTE SPERA INCONTRA GLI ASSOCIATI

 

IMGP2763Il Presidente Vincenzo Spera, tenendo fede ai suoi obbiettivi programmatici, ha iniziato un percorso di dialogo e confronto con tutti gli Associati Assomusica non solo per informare sul proprio operato ma soprattutto per ascoltare e ricevere impulsi volti a ridare slancio a tutto il comparto della musica dal vivo.

A tal fine, sono stati organizzati degli incontri territoriali tra il Presidente e gli Associati di ciascuna Regione di Italia, in modo da toccare tematiche e affrontare problematiche che siano profondamente legate al contesto operativo.

Ad oggi sono stati realizzati due incontri: il 10 novembre con gli Associati della Toscana e dell’Umbria a Firenze - città simbolo dell’Associazione, città natale di Assomusica - e il 15 novembre a Modena, presso il prestigioso Baluardo della Cittadella, con gli Associati della Regione Emilia Romagna.

Sono in programma, inoltre, i seguenti incontri:  il 20 novembre con gli Associati del Piemonte all’Agis di Torino, il 22 novembre con gli Associati del Triveneto al Gran Teatro Geox di Padova; il 5 dicembre con gli Associati di Lazio e Abruzzo all’Agis di Roma; il 6 dicembre con gli Associati della Campania, all’Agis di Napoli; l'11 dicembre con gli Associati della Lombardia, all'Agis di Milano.

Verranno organizzati in seguito gli incontri con gli Associati delle altre regioni d'Italia.

 

PROTTI SU IL SOLE 24 ORE: GLI SPETTACOLI MIGLIORANO LA VITA

 

ritratto-paciol-258Pubblichiamo l’intervento del Presidente dell’Agis, Paolo Protti, pubblicato il 18 novembre scorso sul Il Sole 24 Ore Domenica

L’Agis, che rappresenta le diverse anime dello spettacolo italiano, aveva già condiviso e sostenuto l’impegno de Il Sole 24 Ore per promuovere il rilancio del settore culturale, nell'economia italiana, attraverso Il Manifesto della Cultura. L’iniziativa, insieme ai recenti Stati Generali della Cultura ( a Roma, al Teatro Eliseo,il 15 novembre), ha contribuito a riportare il settore all’attenzione delle istituzioni e della società civile, anche attraverso gli interventi di esponenti del mondo dello spettacolo in rappresentanza di tutte le articolazioni professionali dei comparti cinema, prosa, musica, danza, circhi e spettacoli viaggianti. Le stesse componenti che, in occasione della recente “Giornata dello Spettacolo” al Quirinale, con i Premi Vittorio De Sica e le Maschere del Teatro, hanno visto ribadita dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la propria funzione culturale, sociale ed anche economica, con le decine di migliaia di imprese che operano nel settore culturale e con oltre 200 mila addetti, molti dei quali giovani.

ASSOMUSICA PARTECIPA AL MEDIMEX DI BARI

 

Medimexskin2012Dal 29 novembre al 2 dicembre Assomusica è stata presente alla Fiera delle Musiche del Mediterraneo organizzata da Puglia Sounds presso la Fiera del Levante di Bari

- Gli appuntamenti di Assomusica -

Venerdì 30 novembre alle ore 11.30, presso la Sala 2 della Fiera, il Presidente Vincenzo Spera è intervenuto al Convegno "Le prospettive della musica italiana tra innovazione tecnologica e creatività"

Codice Etico

 

In data 28 novembre 1996 è stata costituita un'Associazione privata denominata "ASSOMUSICA Associazione fra produttori e organizzatori di spettacoli musicali".

Con ATTO sottoscritto dai soci fondatori in data 28 novembre 1996 è stata costituita un'Associazione privata denominata "ASSOMUSICA Associazione fra produttori e organizzatori di spettacoli musicali".
L'Associazione ha come scopo quello di salvaguardare e migliorare la professionalità e l'immagine della categoria dei produttori ed organizzatori di spettacoli musicali dal vivo e di coloro che si occupano imprenditorialmente dell'organizzazione, allestimento e coordinamento di tournée musicali. 
A tal proposito, in attuazione di quanto previsto dallo STATUTO con il presente atto, che ne costituisce parte integrante, si stabiliscono le norme di comportamento che gli associati con l'iscrizione all'Associazione si impegnano ad osservare nella condivisa opinione che una condotta non deontologicamente corretta lede il funzionamento dell'Associazione e, soprattutto, l'immagine di tutta la categoria imprenditoriale nei confronti della pubblica opinione, del legislatore e della Pubblica Amministrazione.
1) Gli associati, come imprenditori operanti nel settore dell'organizzazione di spettacoli musicali dal vivo, si impegnano:
a) ad applicare leggi, regolamenti e contratti di lavoro, con particolare riferimento a tutta la normativa in merito alla vigilanza sulla sicurezza dei luoghi di pubblico spettacolo, alla prevenzione degli incendi, degli infortuni e dell'inquinamento ambientale, incluso quello acustico;

b) a favorire la crescita professionale dei propri collaboratori e a salvaguardare sempre la sicurezza sul luogo di lavoro;

c) ad assumere atteggiamenti responsabili, equi e corretti con artisti, agenti, gestori di spazi, operatori del settore svolgenti tutte le attività del processo produttivo, fornitori e concorrenti;

d) a mantenere rapporti corretti e moralmente integri con la Pubblica Amministrazione ed i partiti politici.
2) Gli Associati, nell'ambito dell'Associazione, si impegnano:

a) a partecipare attivamente alle iniziative e dell'Associazione fornendo il proprio contributo anche di critica in modo leale e trasparente;
b) a contribuire alle scelte dell'Associazione avendo di mira gli scopi dell'Associazione e non interessi propri, particolari o diversi;
c) a rispettare le decisioni dell'Associazione;d) a non partecipare ad organizzazioni concorrenti o conflittuali e ad informare tempestivamente l'Associazione di ogni situazione che possa modificare il rapporto con l'Associazione e gli altri Associati.

3) Gli eletti alle cariche sociali si impegnano:

a) a fornire tutti i chiarimenti richiesti in merito alla correttezza del loro comportamento, sia in ambito associativo che nella loro attività professionale;
b) ad assumere gli incarichi al solo scopo di perseguire gli interessi dell'Associazione e non i propri;
c) a mantenere un comportamento equilibrato ed ispirato ad equità nella gestione dell'Associazione;
d) a contribuire a mantenere l'unità della categoria nei confronti dell'esterno senza con ciò limitare il dibattito interno;
e) a non divulgare informazioni conosciute nello svolgimento dell'incarico;
f) a dimettersi dagli incarichi quando la permanenza nella carica possa ledere l'immagine dell'Associazione.

Consiglio Direttivo

L'elenco dei Consiglieri eletti dall'Assemblea dei soci 2019

 

 

PRESIDENTE

  • Vincenzo Spera

PRESIDENTE VICARIO

  • Paolo De Biasi - Referente Sicurezza, Agibilità e Lavoro

VICEPRESIDENTE

  • Ilaria Gradella - Referente Fiscalità, Biglietteria e Siae

CONSIGLIERI

  • Fulvio De Rosa
  • Giampaolo Grotta
  • Carlo Parodi
  • Maurizio Salvadori

Chi siamo

 

Assomusica è l’associazione degli organizzatori e dei produttori di spettacoli di musica dal vivo. Conta oltre centoventi imprese associate su tutto il territorio nazionale che coprono circa l’80% dei concerti dal vivo in Italia.

Dalla nascita di Assomusica i nostri associati hanno promosso migliaia di concerti e manifestazioni a pagamento dall’estremo nord alle isole, con la presenza di milioni di spettatori.
 

    Obiettivi e funzioni
  • Esercitiamo una costante attività di sensibilizzazione per l’approvazione di una Legge che sancisca il valore culturale, sociale e civile della musica in tutte le sue forme ed espressioni,spronando il Parlamento ed il Governo Italiano all’attenzione verso il nostro settore, anche attraverso l’utilizzo di adeguati strumenti promozionali in Italia ed all’estero ed il finanziamento di iniziative di incentivazione e ricerca di nuovi talenti. Inoltre riteniamo essenziale che vengano ricercate e finanziate soluzioni e progetti per costruire nuovi spazi polivalenti per la musica contemporanea.
  • Curiamo la promozione degli interessi e la definizione del profilo professionale degli agenti, dei produttori e degli organizzatori di spettacoli musicali. Lavoriamo per la formulazione in legge di regole certe e di un registro per l’esercizio della professione.
  • Forniamo consulenza ed assistenza in materia economica, sindacale, fiscale, giuridica, legislativa per la progettazione e l'organizzazione artistica, logistica e tecnica di manifestazioni e spettacoli.
  • Organizziamo manifestazioni e spettacoli, conferenze, convegni e promozione di iniziative editoriali utili per sostenere le finalità associative e migliorare la qualità di fruizione degli spettacoli.
  • Stabiliamo e incoraggiamo contatti, creiamo scambi e collaborazioni con enti ed istituzioni operanti nel settore della musica, dello spettacolo e dell'informazione in Italia e all'estero.

Inoltre Assomusica si è dotata di un codice etico e un documento “Regole e ruoli per lo spettacolo dal vivo in Italia”, unici in Europa. In essi vengono stabilite norme di comportamento volte a promuovere standard di qualità e di serietà deontologica di tutta la categoria nei confronti del pubblico, degli artisti, della pubblica opinione, del legislatore e delle istituzioni.

Assomusica ha promosso e promuove corsi di formazione; è presente nelle principali Commissioni di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo; esprime un proprio rappresentante in seno al Comitato per i problemi dello spettacolo, presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Da diversi anni ha istituito la Borsa di Studio intitolata a Franco Mamone (in oltre 3 decenni il più importante organizzatore di concerti in Italia) per premiare le tesi di Laurea inerenti qualunque aspetto tecnico, scientifico, pratico o teorico delle attività di spettacolo e dei suoi aspetti organizzativi.

Subscribe to this RSS feed