Log in
A+ A A-

Valerio Bonalumi

Website URL:

MUDHONEY

Direttamente da Seattle, sono in arrivo i Mudhoney, band portante del movimento grunge degli anni Novanta ancora in splendida forma! L’Aprile 2013 ha segnato il venticinquesimo anniversario sia dei Mudhoney che della Sub Pop Records e non c’è altra band, passata, presente o futura, che possa rappresentare altrettanto adeguatamente l’etichetta. Nirvana, Saint Etienne e Fleet Foxes sono certo nomi eccezionali, ma nessun altro gruppo è stato in grado di avere un vigore così costante come quello dei Mudhoney, e mai nessuno ci è andato vicino. Attraverso cinque lustri, i loro ghigni sarcastici sono rimasti sulle loro facce, ormai brizzolate, anche quando volavano bottiglie vuote o scarpe a pochi centimetri dalle loro teste. I Mudhoney ci hanno donato anche Vanishing Point. Non è il loro primo album, né il terzo, né il settimo. Vanishing Point è il nono album in studio dei Mudhoney, un’impresa notevole per qualsiasi band. In un’epoca in cui solo le novità riescono a sopravvivere, e comunque, mai per più di qualche settimana, che cosa potranno mai avere i Mudhoney da offrire? Che cosa mai avranno ancora da dire, dopo 25 anni? Molto.

SOCIAL DISTORTION + Guests

 

Come una delle band più longeve, sventolano orgogliosamente la bandiera del New York Hardcore, lasciando il segno come uno dei capisaldi del genere. Duro lavoro, cuore e dedizione rappresentano l’hardcore dei Sick Of It All che non si ferma alla semplice musica ed immagine ma ne definisce un vero e proprio modo di vivere. Tre gli appuntamenti italiani con la storia del NYHC che si alterneranno lungo tutta la penisola, il 21 aprile, al Bloom di Mezzago I SICK OF IT ALL non hanno certo bisogno di presentazioni: sono i maggiori rappresentanti nel mondo di quel genere che i più conoscono come New York Hardcore. Lou e Pete Koller sono due fratelli del Queens, uno dei quartieri della grande mela, dove si divertono a suonare in garage i brani dei loro gruppi preferiti. Nel 1985 decidono, insieme a due amici, di formare una vera band ed è da queste semplici basi che nascono i Sick Of It All. La band comincia la propria carriera suonando la domenica pomeriggio al CBGB, storico locale della città, condividendo il palco con band di ogni tipo, diventando da subito un punto di riferimento per la scena hardcore di New York. Nonostante l’epoca portasse al successo brani più commerciali e di facile ascolto, come Offspring e Rancid, i Sick Of It All riescono a catturare le attenzioni della major EastWest Records, insieme alla quale pubblicano “Scratch The Surface”, album ancora oggi seminale per la scena hardcore mondiale. Il successo dei Sick Of It All è dovuto alla semplicità dei messaggi contenuti nei propri testi, dove sincerità è parola d’ordine e gli ideali trasmessi sono insegnamenti nei quali i fan provenienti da ogni parte del globo si identificano. L’ultimo lavoro in studio, “Based On A True Story” è datato 2010 e con alle spalle l’esperienza maturata con quasi trent’anni di carriera e decine di album all’attivo, i Sick Of It All si presentano ogni volta sul palco con l’energia e l’intensità unica che li ha resi portabandiera indiscussi dell’hardcore mondiale.

SICK OF IT ALL

 

Come una delle band più longeve, sventolano orgogliosamente la bandiera del New York Hardcore, lasciando il segno come uno dei capisaldi del genere. Duro lavoro, cuore e dedizione rappresentano l’hardcore dei Sick Of It All che non si ferma alla semplice musica ed immagine ma ne definisce un vero e proprio modo di vivere. Tre gli appuntamenti italiani con la storia del NYHC che si alterneranno lungo tutta la penisola, il 21 aprile, al Bloom di Mezzago I SICK OF IT ALL non hanno certo bisogno di presentazioni: sono i maggiori rappresentanti nel mondo di quel genere che i più conoscono come New York Hardcore. Lou e Pete Koller sono due fratelli del Queens, uno dei quartieri della grande mela, dove si divertono a suonare in garage i brani dei loro gruppi preferiti. Nel 1985 decidono, insieme a due amici, di formare una vera band ed è da queste semplici basi che nascono i Sick Of It All. La band comincia la propria carriera suonando la domenica pomeriggio al CBGB, storico locale della città, condividendo il palco con band di ogni tipo, diventando da subito un punto di riferimento per la scena hardcore di New York. Nonostante l’epoca portasse al successo brani più commerciali e di facile ascolto, come Offspring e Rancid, i Sick Of It All riescono a catturare le attenzioni della major EastWest Records, insieme alla quale pubblicano “Scratch The Surface”, album ancora oggi seminale per la scena hardcore mondiale. Il successo dei Sick Of It All è dovuto alla semplicità dei messaggi contenuti nei propri testi, dove sincerità è parola d’ordine e gli ideali trasmessi sono insegnamenti nei quali i fan provenienti da ogni parte del globo si identificano. L’ultimo lavoro in studio, “Based On A True Story” è datato 2010 e con alle spalle l’esperienza maturata con quasi trent’anni di carriera e decine di album all’attivo, i Sick Of It All si presentano ogni volta sul palco con l’energia e l’intensità unica che li ha resi portabandiera indiscussi dell’hardcore mondiale.

CODY CHESNUTT

Prezzo in cassa € 15   Se acquisti on line € 15 + diritti di prevendita
Apertura ore 21 Inizio ore 22

UNA VOCE MERAVIGLIOSA CHE RIMANDA AGLI ANNI ’60 E ’70 DEL SOUL E DEL BLUES, ACCOMPAGNA LA CHITARRA DI QUESTO INCREDIBILE ARTISTA; ATTIVO DA OLTRE 10 ANNI DI ONORATA CARRIERA, IL “TROVATORE DEL SOUL” SARA’ PROTAGONISTA DI UN TOUR DI QUATTRO DATE UNPLUGGED IN ALCUNE TRA LE PIÙ SUGGESTIVE LOCATION DEL NOSTRO PAESE!

Cody ChesnuTT è un cantastorie soul, le cui canzoni sono sincere e socialmente consapevoli al punto da aver innalzato gli standard e il livello di quello che la moderna musica soul dovrebbe essere. Il 2015 vedrà questo incredibile artista protagonista di un tour unplugged, intimo e raccolto che lo porterà a suonare in alcune tra le più affascinanti location italiane

CARMEN CONSOLI

Tribuna Gold POSTI NUMERATI € 40 // Tribuna A POSTI NUMERATI € 40 // Anello B - POSTI NUMERATI € 35 // Parterre - POSTI IN PIEDI € 30 // Anello C - tribuna non numerata € 30 + diritti di prevendita // Biglietti su www.ticketone.it
Inizio ore 21

L’attesa è finita: lontana dalle consuetudini Carmen Consoli torna a distanza di 5 anni dal suo ultimo album “Elettra” con il nuovo singolo “L’abitudine di tornare”, in rotazione radiofonica e disponibile in tutti gli store digitali da venerdì 28 novembre. Il brano fa da apripista al nuovo album, in uscita il prossimo 20 gennaio su etichetta Universal Music. Una storia aspra raccontata con fierezza dalla sua protagonista, una musica lieve che corre veloce al ritornello. Una storia a lieto fine, come nelle fiabe, dove la difficoltà iniziale si trasforma in gioia.
Biglietti disponibli su www.ticketone.it

SUBSONICA

SUBSONICA “IN UNA FORESTA EUROPEAN TOUR 2015” AD APRILE IL RITORNO LIVE IN EUROPA A LUGANO, PARIGI, BRUXELLES, LONDRA E AMSTERDAM

Dopo il successo della prima parte di “IN UNA FORESTA TOUR” che si è concluso lo scorso 1° dicembre con il sold out del concerto di Milano al Mediolanum Forum, il viaggio live dei SUBSONICA continua nella prossima primavera. La band riparte con un tour internazionale nelle principali città europee: si comincia l’11 aprile da Lugano al Centro Esposizioni – Padiglione Conza e si prosegue al Trabendo di Parigi il 15, il 17 sarà la volta di Bruxelles al VK, il 19 a Londra alla 02 Shepherd’s Bush Empire e il gran finale il 20 aprile al Melkweg di Amsterdam. Cinque concerti nelle più prestigiose venue d’Europa per una serie di live che i SUBSONICA hanno voluto organizzare per i tanti spettatori che li seguono anche nei paesi europei. Nella scaletta di “IN UNA FORESTA EUROPEAN TOUR 2015″ ci sarà spazio per i brani storici del repertorio della band e per le canzoni del nuovo album “Una nave in una foresta”, che ha debuttato al numero 1 su iTunes ed è già stato certificato Disco D’oro.

Biglietti disponibili su www.tio.ch
www.ticketone.it

FRONTIERS ROCK FESTIVAL

CASSA Prezzo biglietto giornaliero € 59 / Prezzo abbonamento € 99   ON LINE Prezzo biglietto giornaliero € 52+7 prevendita / Prezzo abbonamento € 87+12 prevendita
Apertura ore 14 Inizio concerti ore 15

La Frontiers Records è lieta di presentare la line-up della seconda edizione del FRONTIERS ROCK FESTIVAL una due giorni di concerti che si terrà presso il Live Club di Trezzo Sull’Adda (MI), l’11 e 12 Aprile 2015

DAY 1 – 11 Aprile 2015

JOE LYNN TURNER
HAREM SCAREM
(Vivian Campbell, Vinny Appice, Jimmy Bain, Andrew Freeman)
FM
CIRCUS MAXIMUS
ECLIPSE
PRAYING MANTIS
ANGELICA

DAY 2 –12 Aprile 2015

PRIDE OF LIONS
(show speciale in memoria di Jimi Jamison e Fergie Frederiksen)
LYNCH MOB
TREAT
PINK CREAM 69
TED POLEY
VEGA
BAILEY

Sono disponibili in quantità limitata 100 V.I.P ticket che quest’anno includerà anche l’ACCESSO ESCLUSIVO al “party” che si terrà la sera prima dell’inizio del Festival, Venerdi 10 Aprile, il cui “clou” sarà uno speciale show acustico in cui si esibiranno alcuni degli artisti presenti al Festival, oltre all’abbonamento al Festival, sistemazione in Hotel a 4*, catering, uno speciale regalo personalizzato della Frontiers Records e tanto altro ! Tutte le informazioni sull’acquisto dei biglietti, band, dettagli del club, accrediti stampa sono disponibili ORA sul sito ufficiale del Festival www.frontiersrockfestival.com

Godspeed You! Black Emperor

Prezzo in cassa € 25   Se acquisti on line € 22+3 diritti di prevendita
Inizio ore 23

I Godspeed You! Black Emperor tornano in Europa il prossimo anno! A quattro anni dalle sue ultime ed esaltanti esibizioni live, lo storico collettivo canadese che ha composto alcune delle pietre miliari del post-rock e tanto ha segnato l’ascolto di molti a cavallo tra gli anni ’90 e i ’00, si imbarcherà ad aprile 2015 in un tour di un mese in Europa. Dalla Germania al Regno Unito, passando per Francia, Olanda, Austria e Belgio, il tour arriverà a toccare anche il nostro paese Attendiamo dunque di riascoltiamoci il loro ultimo lavoro ALLELUJAH! DON’T BEND! ASCEND! (Costellation, 2012) in uno show davvero unico

AMARANTHE

Prezzo in cassa € 25   Se acquisti on line € 20 + diritti di prevendita

La band svedese ha da poco pubblicato su Spinefarm/Universal il nuovo album dal titolo “Massive Addictive”. Fra sonorità heavy, melodia ed atmosfere nuove fanno di AMARANTHE una grande band amata da tutti i metal fans del mondo! La band sarà in tour il prossimo anno, per presentare dal vivo i nuovi brani e non solo. La data italiana è prevista per il 2 aprile al Live Club di Trezzo sull’Adda. In apertura, una band che riveleremo quanto prima.

CAPAREZZA

Se acquisti on line € 18 + diritti di prevendita
Inizio ore 21

Il 2014 si alimenta di nuovi successi per Caparezza, ha infatti recentemente ricevuto la Targa Tenco che premia “Museica” come album dell’anno. Dopo le recenti tappe oltreoceano (ha partecipato all’ Hit Week 2014, il Festival internazionale che promuove la musica italiana nel mondo, si è esibito a Los Angeles sul palco del leggendario Whisky A Go Go e a Miami sul palco del North Beach Bandshell) Caparezza torna in Italia con un nuovo calendario di appuntamenti, una seconda tranche del Museica Tour completamente rinnovato nella scaletta e nella scenografia. L’appuntamento per il pubblico milanese è programmato per martedì 31 marzo, presso il Mediolanum Forum di Assago

Subscribe to this RSS feed