Log in
A+ A A-

Nuovo Regolamento per lo spettacolo dal vivo in Lazio

Lo spettacolo dal vivo è «un valore fondamentale dal punto di vista sociale, economico e occupazionale» per la Regione Lazio: questo è uno dei punti fondanti del nuovo Regolamento per lo Spettacolo dal Vivo approvato dal Consiglio per disciplinare le modalità di erogazione dei contributi ordinari in parte corrente attraverso il FUS regionale.

«Siamo riusciti a elaborare un testo unico, abrogando una dozzina di vecchie normative inefficaci e fonte di sperperi, in un'ottica finalmente di programmazione. Ora sarà tutto più semplice e limpido» ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, continuando «Questo regolamento, insieme alla legge recentemente approvata in Consiglio e agli altri interventi, contribuisce concretamente al rilancio del settore sottolineando tutto l'impegno e la volontà della Regione Lazio di sostenere lo spettacolo dal vivo e in generale la cultura».

Il Regolamento è stato definito dopo aver ascoltato operatori del teatro della musica e della danza, distributori ed esercenti, autori e attori, impresari e tecnici. Prevede 4 macro-aree di intervento e dieci ambiti: ogni soggetto può sceglierne uno solo in cui candidarsi, ottenendo contributi per un progetto di un anno. Nell’area per gli spettacoli dal vivo, gli ambiti sono «Circuiti regionali ed Ensemble musicali e orchestre». Gli operatori potranno fare domanda fino al termine di maggio per il 2016, e fino al trenta giugno per il 2107.