Log in
A+ A A-

Rockol.it: SIAE, bene i dati del primo semestre 2016

La Società Italia di Autori ed Editori ha diffuso oggi il report relativo all'andamento delle attività culturali e ricreative al primo semestre del 2016: il comparto musicale, insieme (anche se in misura minore) a quello cinematografico, rimane quello trainante, facendo registrare una crescita rispetto alla prima metà del 2015 sia riguardo al numero di eventi singoli (+2,47%), sia per quanto concerne il numero di ingressi (+7,69%), spesa al botteghino (+4,61%), spesa del pubblico (+4,59%) e volume d'affari (+5,18%). In controtendenza si sono registrate le flessioni di spesa del pubblico (-2,38%) e del volume d'affari (-1,62%) nell'aggregato del jazz.

Nel settore della musica leggera, i concertini - termine che la SIAE utilizza per indicare gli eventi dal vivo minori e i dj set - si sono mantenuti sostanzialmente stabili rispetto al primo semestre dell'anno precendente, facendo registrare una spesa del pubblico complessiva pari a 134 milioni e 739mila euro, poco meno di due milioni in più rispetto al dato precendente.

Venendo ai grandi raduni live, in termini di incasso al botteghino a farla da padrone, tra gli scorsi mesi di gennaio e giugno, è stato Vasco Rossi: la residency del rocker di Zoccaallo stadio Olimpico di Roma dello scorso mese di giugno ha letteralmente monopolizzato le prima quattro posizioni, dove si sono piazzati - rispettivamente - gli show del 26, 27, 23 e 22 giugno. A seguire, in quinta posizione, c'è il concerto tenuto da Laura Pausini allo stadio Meazza di San Siro, a Milano, lo scorso 4 giugno, che si lascia alle spalle gli show di Pooh (sesti, ottavi e noni con i concerti della loro residency sempre a San Siro, sempre a giugno), Modà (settimi con lo show del 18 giugno scorso, sempre al Meazza) e ancora Laura Pausini, con il concerto dell'11 giugno scorso allo stadio Olimpico di Roma.

 Questi dati, dopo il 31 dicembre, andranno incrociati con quelli del secondo semestre del 2016, dei quali la stessa SIAE ha già fornito qualche anticipazione con la top ten delle affluenze ai concerti riferita al terzo trimestre dell'anno in corso. Non viene scalfito, anche da luglio in poi - domino totale delle due grandi città italiane, Roma e Milano, pur con protagonisti differenti: Ligabue, con il doppio evento Liga Rock Park al Parco di Monza, si piazza - in quanto a biglietti staccati - al primo e settimo posto, seguito da Bruce Springsteen, che occupa la seconda, la terza e la quinta piazza con i concerti al Circo Massimo di Roma del 16 luglio e allo stadio Meazza di San Siro del 3 luglio e del 5 luglio. Seguono, nell'ordine, Beyoncé, Rihanna e Iron Maiden.