facebook   Ita FlagUK flags
A+ A A-

Grande successo per la Milano Music Week 2021

Grande successo per la Milano Music Week 2021:
cresce sempre di più la settimana dedicata alla musica e ai suoi protagonisti nella doppia modalità in presenza e on line, confermandosi un appuntamento di riferimento e importante momento di confronto per tutta la filiera musicale e i tanti appassionati.

Sold out tutti gli appuntamenti in presenza che hanno finalmente riportato la musica nei suoi luoghi, insieme ad artisti, professionisti del settore,
istituzioni, politici e il pubblico.
 

www.milanomusicweek.it


Milano, 2 dicembre 2021
- Sold out tutti gli eventi in presenza, oltre 10.000 visualizzazioni in diretta per gli appuntamenti in streaming  e collegamenti da tutta Italia, grande entusiasmo e ottima partecipazione da parte del pubblico e dell’intera filiera musicale con più di 500 professionisti del mondo musicale, fra artisti e addetti ai lavori: chiude con successo la quinta edizione della Milano Music Week, confermandosi un appuntamento consolidato del settore e importante momento di confronto sul futuro della musica.

“Music Rocks here” è il titolo che ha accompagnato l’iniziativa, quest’anno dedicata in particolare alla musica dal vivo e al mondo dei live club, con oltre 200 appuntamenti in presenza e in streaming. Una doppia formula vincente che, oltre a riportare il pubblico a vivere i luoghi della musica e a provare finalmente l’emozione di una performance dal vivo nel rispetto delle normative di sicurezza, ha consentito alla manifestazione di crescere e di espandersi anche oltre i confini milanesi, diventando sempre di più una piattaforma internazionale e confermando la sua vocazione cosmopolita, in linea con la città di Milano.

Grande impegno da parte dei promotori Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori), ASSOMUSICA (Associazione di organizzatori e produttori italiani di spettacoli musicali dal vivo), dei partner di riferimento A.F.I. Associazione Fonografici Italiani, KeepOn LIVE, PMI Produttori Musicali Indipendenti, SCF e dei numerosi partner come FEM (Federazione Editori Musicali) che hanno creduto nella manifestazione, sostenendola fin dalla sua prima edizione e dando così vita ad uno dei più importanti momenti dell’anno in cui il settore musicale si confronta, attraverso il coinvolgimento dei tanti attori che ne fanno parte.

Coordinata quest’anno da Fondazione Italia Music Lab, MMW21 ha presentato un fitto calendario di appuntamenti di qualità selezionati dallo storico curatore artistico Luca de Gennaro - VP Talent & Music ViacomCBS Networks per Sud Europa e Medio Oriente - insieme alla nuova curatrice di questa edizione Nur Al Habash, Direttrice della Fondazione Italia Music Lab. Un programma diffuso in tutta la città e decisamente diversificato - tra concerti, showcase, proiezioni, panel, dj set, workshop, incontri e appuntamenti speciali - in grado di abbracciare diverse generazioni e generi musicali, dai grandi nomi mainstream fino agli artisti emergenti e alle realtà più sperimentali.

“L’obiettivo di portare ad un livello superiore una manifestazione con una storia già importante, per di più in un periodo di difficoltà legate alla gestione pandemica, era indubbiamente ambizioso. Ma in chiusura dell'edizione 2021 possiamo dire che Milano Music Week è ripartita con una marcia in più. La natura ibrida dell'evento, che ha permesso di partecipare a molti appuntamenti sia dal vivo che online, ha allargato ancora di più il pubblico, che ha dimostrato una grande voglia di tornare a contatto con la musica. Lo stesso entusiasmo è stato ritrovato tra gli addetti ai lavori e i content partner, che hanno contribuito al programma della manifestazione con contenuti esclusivi di alto livello, nonostante il quadro di generali incertezze legate agli spettacoli dal vivo. I club musicali hanno ripreso a vivere, la città ha risposto con entusiasmo, molta gente arrivata da tutta Italia ha trascorso la settimana a Milano per fruire delle tante occasioni di formazione, approfondimento e spettacolo, ed anche grazie all’appuntamento con Linecheck, Milano ha ospitato professionisti della musica da tutto il mondo confermandosi una vera Music City internazionale”, dichiarano i curatori artistici Nur Al Habash e Luca de Gennaro.

Durante la settimana il palinsesto di MMW21 ha visto alternarsi momenti di intrattenimento, agli incontri didattici e formativi, da sempre parte fondamentale della manifestazione per approfondire le tematiche più attuali legate al settore e alle sue professionalità.

Grandi artisti, voci emergenti, esperti, addetti ai lavori, associazioni, operatori del settore, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni e della politica italiana si sono riuniti insieme nella casa della MMW21 - il popolare club Apollo Milano - per confrontarsi e guardare insieme al futuro dell’industria musicale in tutti i suoi diversi aspetti, proprio a partire dai luoghi in cui si fa musica, realtà profondamente colpita dalla pandemia e ancora al centro di dibattiti sul riconoscimento giuridico.

MMW21 ha visto la partecipazione delle principali etichette discografiche, insieme a figure chiave dell’industria musicale, importanti relatori e ospiti: dal mondo della politica con l’intervento del Ministro della Cultura Dario Franceschini, fino a quello dello spettacolo con la presenza di Amadeus che, per il secondo anno, ha aderito all’iniziativa condividendo alcune anticipazioni sul prossimo Festival di Sanremo.

Dall’Opening istituzionale fino agli oltre 50 panel e talk, sono state diverse le occasioni per dialogare sull’evoluzione del settore musicale, sulle prossime sfide del mercato globale, sulle prospettive per il mondo della discografia, del live e del diritto d'autore rispetto ai nuovi assetti dettati dalla pandemia, passando attraverso argomenti del momento quali l’inclusività e la gender equality nella musica.

Tanti anche gli appuntamenti di formazione e approfondimento proposti da Linecheck - Music Meeting and Festival - la più importante music conference italiana quest’anno dedicata al tema REVERSE e main content partner di Milano Music Week – che hanno visto oltre 30 start-up ed innovatori proporre soluzioni tecnologiche a servizio della filiera agli oltre 1000 delegati nazionali e internazionali, insieme a 150 tra speaker e rappresentanti istituzionali impegnati nel raccontare in 80 panel tematici il futuro del settore.

Anche per questa edizione Milano Music Week si conferma inoltre un’importante vetrina scelta dai grandi nomi della musica per presentare in anteprima e raccontare al pubblico i nuovi progetti discografici - a partire dagli ospiti di MMW Incontra di questa edizione tra i quali Vasco Rossi, Loredana Bertè, Caterina Caselli, Ornella Vanoni, Peter & Anna Gabriel, Caparezza e Rancore, Mecna, Dardust, Sangiovanni, Beba -, nonché momento importante per dare il via ai propri tour, come i live di Carmen Consoli, Cosmo, Villabanks e molti altri.

Una manifestazione in continua espansione ed evoluzione anche grazie al coinvolgimento sempre più forte di tutta la città di Milano e delle numerose realtà in cui si produce cultura e musica, che hanno potuto finalmente accogliere il pubblico nei propri spazi. Circa 70 luoghi hanno partecipato attivamente all’iniziativa: dalle storiche location come mare culturale urbano, Germi, Santeria, Fabrique, Alcatraz, BASE, Triennale Milano Teatro, Palazzina Liberty,ARCI Bellezza, BIKO, il quartiere di NoLo fino al Mercato Centrale Milano, fra le novità di quest’anno.

Ma Milano Music Week non finisce qui: i principali appuntamenti di questa e della precedente edizione resteranno infatti disponibili online sul canale ufficiale YouTube della manifestazione diventando un vero e proprio patrimonio di approfondimento sulla musica e permettendo ad un pubblico sempre più ampio di rivivere la manifestazione lungo tutto l’anno. 

Nell’attesa di ritrovarsi insieme per la prossima edizione, il comitato dei Promotori MMW ringrazia tutti i partner che hanno reso possibile questa Milano Music Week e tutti i partecipanti che, con grande entusiasmo, hanno dimostrato ancora una volta quanto sia forte l’interesse che ruota intorno alla musica.

 

INFORMAZIONI
W milanomusicweek.it
FB milanomusicweek1
IG milano_music_week
TW milanomusicweek
#mmw21 #milanomusicweek #musiccitymilano #musicrockshere

Con il supporto di YES MILANO
www.yesmilano.it/milanomusicweek
 

> Cartella stampa completa disponibile al link: https://bit.ly/PresskitMMW21

 

UFFICIO STAMPA MILANO MUSIC WEEK
ddlArts | T +39 02 8905.2365 | mmw@ddlstudio.net
Alessandra de Antonellis | alessandra.deantonellis@ddlstudio.net | 339 3637.388
Ilaria Bolognesi | ilaria.bolognesi@ddlstudio.net | 339 1287.840


UFFICIO STAMPA COMUNE DI MILANO
Elena Conenna | elenamaria.conenna@comune.milano.it