Log in

 facebook 

A+ A A-

Secondary ticketing, in Connecticut il mercato deve essere libero

In Connecticut la tendenza è contraria rispetto a molti altri Paesi nel campo del secondary ticketing. Lo Stato americano ha infatti proibito la vendita di biglietti paperless non trasferibili, un metodo sempre più scelto dagli artisti per evitare i problemi di bagarinaggio. 

Fra le altre norme, è previsto che non si possa negare l'accesso a nessuno solo perché un biglietto è stato rivenduto. Anche in Virginia è stata presa una misura simile. "E' una legge a favore dei consumatori" ha spiegato il senatore Kevin Witkos. "Li proteggerà da pratiche ingiuste e restrittive di compagnie nel mercato primario".